ipaf epal

Ecco la nuova ePAL 2.1

International Powered Access Federation annuncia un aggiornamento dell’app ePAL, che consente di effettuare, registrare e condividere i controlli pre-utilizzo delle piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE). Questi controlli svolgono un ruolo cruciale nel garantire il funzionamento sicuro delle attrezzature di accesso aereo.

Sulla scia del successo della precedente versione di ePAL di ottobre, che ha introdotto un modo per gli operatori di PLE di registrare lo stato di familiarizzazione con la macchina, ePAL continua a rafforzare il suo status di strumento quotidiano indispensabile per chi lavora nel settore dell’accesso motorizzato.

Caratteristiche nuove ed esistenti dell’applicazione ePAL:

  • Controlli pre-utilizzo delle PLE guidati e non guidati: versioni digitali semplificate per valutazioni complete in conformità alle linee guida del produttore.
  • Controlli pre-utilizzo esportabili: gli operatori possono ora esportare e conservare le registrazioni dei loro controlli.
  • Avviso visivo per i controlli falliti: avvisi immediati se una macchina non supera il controllo pre-utilizzo, per migliorare le misure di sicurezza.
  • Diario digitale: fornisce una panoramica dell’esperienza operativa su varie macchine ad accesso aereo
  • Registro di familiarizzazione con la macchina: conserva un registro di familiarizzazione con la macchina, migliorando la competenza dell’operatore; inoltre consente di condividere i registri utilizzando strumenti di condivisione dei dispositivi, come e-mail e messaggi.
  • Accesso alle guide di sicurezza: le guide per la sicurezza dell’operatore e del cantiere sono prontamente disponibili nella sezione sicurezza dell’app.
  • Registri di formazione digitali: un portafoglio digitale per archiviare e condividere le licenze e le qualifiche IPAF per l’accesso aereo, compresa la PAL Card per gli operatori di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE), piattaforme di lavoro su colonna (PLAC) e ascensori da cantiere.
  • Segnalazione di incidenti e quasi incidenti: accesso rapido e anonimo al portale di segnalazione degli incidenti, per segnalare qualsiasi incidente o quasi incidente che coinvolga le PLE, aiutando così IPAF a raccogliere dati vitali per la sicurezza del settore.

“L’ultimo aggiornamento di ePAL ribadisce il nostro impegno a fornire soluzioni all’avanguardia per il settore dell’accesso aereo”, ha dichiarato Peter Douglas, CEO e Managing Director di IPAF. “Crediamo che questi miglioramenti daranno agli operatori la possibilità di disporre delle più recenti informazioni sulla sicurezza, semplificando al contempo i processi cruciali delle loro operazioni quotidiane”.

Disponibile per i titolari di licenze e qualifiche IPAF, sia nuovi che esistenti, l’app ePAL è accessibile su iOS tramite Apple Store e su Android tramite Google Play. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.ipaf.org/ePAL.

Come sempre, IPAF incoraggia gli utenti a condividere i loro feedback e le loro idee per le funzionalità future attraverso l’opzione di feedback dedicata all’app nella sezione “Altro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *